Home / Appuntamenti e Comunicazioni / COMUNICATO TECNICO NOCCIOLO 23/03/2019

COMUNICATO TECNICO NOCCIOLO 23/03/2019

Patologie da controllare ad inizio vegetazione:

  • Eriofide: alla rottura delle gemme parassitate, che in genere coincide con l’emissione della terza foglia ( prima foglia da 3 a 5 cm di diametro), intervenire con prodotti base zolfo, in formulazioni particolarmente adesive.

La stagione è anticipata ma la migrazione non è ancora iniziata, a causa della bassa temperatura notturna.

Non appena si innalzeranno le temperature, occorrerà intervenire: presumibilmente verso  fine marzo-inizio aprile.

  • Batteriosi: negli ultimi anni sono stati notati importanti danni da batteriosi che può attaccare gli apici vegetativi e i frutti, provocandone la caduta. Intervenire con prodotti rameici in particolari formulazioni.

Nutrizione: l’andamento climatico caratterizzato da grande escursione termica fra il giorno e la notte, può influire negativamente sullo sviluppo dei frutticini.

importante apportare aminoacidi e microelementi specifici per aiutare la pianta nel momento di stress.

È

Trattamento consigliato

Heliosoufre: 5/10 kg ad Ha   oppure   Zolfo sc 5/10 kg ad Ha

1R45 plus: kg 2 da Ha   oppure   Cobre Nordox 2 kg ad Ha

Oligomix (complesso di microelementi): 2 kg ad Ha

 

AZIENDE BIO

Il trattamento consigliato è il medesimo.

Se l’infestazione da eriofidi supera la soglia del 10% di gemme gallate, ripetere il trattamento dopo 10-15 giorni.

Daremo tempestive comunicazioni sullo sviluppo della cimice asiatica.

Concimazione primaverile

IMPIANTI GIOVANI: Prodigy plus, 0.5/1 kg per pianta nella zona sotto chioma;

IMPIANTI IN PRODUZIONE: Unislow 17-17-17 3 QL ad HA;

AZIENDE BIO: Prodigy plus da 3 a 5 QL ad HA.

 

Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti e/o delucidazioni.

 

Contatti:

www.emporiotraversa.com

info@traversalorenzo.com

0173 97 81 34

348 71 28 556 sig. Traversa Lorenzo

320 80 27 621 sig. Deltetto Giorgio

Check Also

COMUNICATO TECNICO DEL 29/06/2018

Monitoraggi visivi e con trappole degli ultimi giorni registrano presenza di cimice asiatica in numero …